Quanto tempo richiede il recupero dei dischi?

Il recupero dei dischi a disco può richiedere da diverse settimane fino a sei mesi o più, a seconda dell’entità della lesione e dei metodi di trattamento utilizzati. Alcune persone sperimentano dolore cronico a seguito di un disco ernico o soffrono di molteplici ricorrenze del problema. I pazienti che seguono un piano di trattamento per alleviare il dolore e rafforzare le spalle di solito recuperano più rapidamente di coloro che hanno lasciato il problema correre il suo corso o ignorare il dolore. Il trattamento di un disco ernico si concentra sulla riduzione del dolore e il rafforzamento dei muscoli della schiena e del cuore per stabilizzare la colonna vertebrale e proteggere il disco.

Alcune persone che soffrono della condizione non hanno sintomi o semplicemente soffrono di dolore lieve. Per questi individui, il recupero del disco ernario può richiedere solo alcune settimane. Il dolore doloroso o il disagio spesso possono essere gestiti in modo efficace con ghiaccio, calore, farmaci contro il dolore al contrario e cambiamenti nello stile di vita. Il ghiaccio aiuta a ridurre l’infiammazione, mentre il caldo rilassa i muscoli intorno alla colonna vertebrale per contribuire ad alleviare la pressione sui nervi da un disco ernia. I relievers del dolore over-the-counter, come acetaminofene e ibuprofene, possono contribuire a ridurre al minimo il dolore. Evitando posizioni dolorose, mantenendo una buona postura con la spina dorsale allineata e utilizzando tecniche di sollevamento adeguate – utilizzando le gambe anziché la parte posteriore – possono aiutare a prevenire ulteriori dolori e problemi.

Le persone che presentano dolore da moderata a grave che limitano le loro attività quotidiane possono richiedere fino a dodici settimane o più per recuperare da un disco ernico. Se i relievers del dolore over-the-counter non riescono a controllare adeguatamente il dolore, i medici possono prescrivere ai pazienti con dischi herniati un più forte sollievo del dolore narcotico, come la codeina o l’idrocodone. I farmaci per il dolore del nervo, tra cui gabapentin, tramadolo e duloxetina, sono anche utilizzati per controllare il dolore. I rilassanti muscolari prescritti possono anche contribuire ad alleviare la pressione sui nervi e ridurre al minimo gli spasmi nei pazienti che presentano questi sintomi durante il recupero dei dischi.

La terapia fisica può aiutare i pazienti che soffrono ancora di dolore o di movimento ristretto da un disco ernico dopo diverse settimane di guarigione. I terapeuti fisici lavorano con i pazienti per insegnare loro esercizi per aiutare a alleviare il dolore e aumentare la gamma di movimento. Inoltre insegnano ai pazienti la corretta posizione, il sollevamento, la piegatura e le tecniche di trasporto per minimizzare ulteriori lesioni alla colonna vertebrale e ai dischi. La terapia fisica può continuare per diverse settimane dopo un disco ernico.

Anche se la maggior parte delle persone non necessita di intervento chirurgico, i pazienti che non vedono un miglioramento dei loro sintomi dopo aver seguito un piano di trattamento non chirurgico per 12 settimane o pazienti che presentano una debolezza severa degli arti, intorpidimento o inibizione della funzione intestinale o vescicale dovuta a Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per correggere il problema. I chirurghi possono rimuovere e sostituire il disco per evitare ulteriori problemi. Il recupero dell’erniato del disco dopo l’intervento chirurgico può richiedere solo alcune settimane. Molti pazienti hanno subito un sollievo dal dolore e possono camminare e sedersi subito dopo l’intervento chirurgico. I pazienti vengono solitamente consigliati di astenersi dal sollevamento pesante e da un’attività fisica diligente per un mese o più dopo l’intervento chirurgico.