Potrei essere allergico al neoprene?

Ironia della sorte, la gomma sintetica chiamata neoprene è stata originariamente utilizzata come un’alternativa accettabile al lattice, che potrebbe innescare gravi reazioni allergiche in determinati indossatori. Il neoprene è spesso trovato in indumenti medicali, guanti protettivi, tessuti elastici e mute.

È molto probabile che una persona diventi allergica al neoprene e sperimenta una forma di dermatite da contatto. I subacquei e i surfisti sono noti per essere affetti da eruzioni cutanee causate dal neoprene utilizzato in alcune mute, e gli indossatori di bende elastiche possono vedere segni di dermatite da contatto laddove il neoprene rimane in contatto con la pelle.

La ragione per cui si può essere allergici al neoprene potrebbe essere una sensibilità a diversi composti usati per curare e indurire la gomma naturale. Le tracce di queste sostanze chimiche possono rimanere nel prodotto finito di neoprene e non possono essere facilmente rimossi con il normale lavaggio.

Quando qualcuno è veramente allergico a questa gomma, qualsiasi contatto esteso potrebbe causare una reazione. È possibile che sia effettivamente sensibile o allergico a una crema medica o ad un’altra sostanza posta sul neoprene, non il neoprene stesso. Se si ha una reazione sulla pelle dopo un contatto prolungato con un guanto in neoprene, una muta o una proteina, esaminare l’oggetto per eventuali altri contaminanti o sostanze che potrebbero causare una reazione simile.

Test per vedere se sei effettivamente allergico al neoprene richiede solitamente una visita ad una clinica locale di allergia per un test patch specifico. Questo è diverso da un test di graffi, per cui dovrai informare il medico del tuo contatto con il neoprene. Ci sono almeno 6 composti diversi utilizzati per curare e indurire la gomma naturale, in modo che l’allergista potrebbe avere bisogno di esaminare l’oggetto reale che potrebbe aver causato la reazione. Una prova di allergia al neoprene non è sempre presente sul menu standard, in modo che il vostro allergologo possa disporre di una batteria più completa di prove.

Se sei effettivamente allergico al neoprene, la soluzione migliore potrebbe essere quella di evitare il più possibile. Ci sono moquette moderni che hanno eliminato completamente il neoprene o riducendo al minimo il contatto con l’utilizzatore attraverso la stratificazione. L’applicazione di una barriera chimica come la vaselina può anche ridurre al minimo il contatto diretto con i rinforzi o le bende di neoprene. Evitare di utilizzare rivestimenti di scarpe atletiche che possono contenere neoprene e controllare le etichette di abbigliamento sportivo attivo e costumi da bagno per la presenza di neoprene.

Se si soffre di una reazione allergica al neoprene, si potrebbe desiderare di prendere farmaci antihistamine come il Benadryl® e consentire l’eruzione cutanea a guarire naturalmente. Alcuni professionisti medici scoraggiano l’uso di creme anti-prurito over-the-counter finché non si determina la causa principale della dermatite. Il farmaco sbagliato può in realtà peggiorare gli effetti di una allergia neoprene.