Come posso trattare l’odore vaginale?

L’odore vaginale è un tema delicato. È ovviamente un problema che le donne vogliono liberarsi rapidamente, ma i trattamenti comuni non possono far nulla per migliorarlo. Questo perché l’odore vaginale può avere diverse cause diverse, e cose come tentare di lavare la vagina o la doccia può rendere ancora più peggiori le cose.

Una delle principali cause dell’odore vaginale, in particolare un odore che ha un odore “pesce” è uno squilibrio batterico o vaginosi batterica. Questa non è un’infezione per se stessa, ma più una quantità ridotta di lieviti naturali che contrappongono i batteri nel corpo. Il modo principale per curare questa condizione non è douching, che può effettivamente causare vaginosi batterica. Invece le donne devono vedere i loro medici e ottenere gli antibiotici per aiutare a ridurre i batteri e ripristinare l’equilibrio naturale alla vagina.

L’odore vaginale del tipo pesce può verificarsi anche quando le donne hanno una malattia sessualmente trasmessa (STD) chiamata vaginite trichomonas. L’odore può essere accompagnato da qualche prurito e dal muco che è giallo o verde a colori. Questa è un’infezione che può essere prevenuta usando i preservativi durante un contatto sessuale di qualsiasi tipo. Quando si sospetta, deve ancora essere trattata con antibiotici per risolvere il problema. Altri STD possono causare anche odori vaginali e rende particolarmente importante ottenere una diagnosi appropriata prima di determinare un trattamento.

A volte si verifica uno squilibrio opposto quando le donne hanno infezione da lievito. La vagina può avere un odore di lievito e, al posto dei livelli batterici troppo elevati, i lieviti naturali sono troppo alti. Questo è normalmente trattato con over the counter agenti antifungini che aiutano a ridurre i lieviti fino ad un livello normale.

Uno dei problemi con il trattamento di lieviti o infezioni batteriche è che possono causare squilibri nell’altra direzione. Questo è particolarmente il caso quando si utilizzano antibiotici perché possono causare infezioni da lieviti. Le donne possono avere un rischio leggermente abbassato se mangiano yogurt durante l’assunzione di antibiotici. Dovrebbero però guardare per i segni di presenza di un infezione da lieviti dopo un corso di antibiotici, per assicurarsi che uno non si sia sviluppato.

Ci sono alcune altre cause di odore vaginale che possono verificarsi occasionalmente. Lasciare un tampone nella vagina può creare infezione e causare un cattivo odore. Le donne che hanno incontinenza di stress, in particolare casi minori, potrebbero occasionalmente ottenere una piccola urina su pastiglie o biancheria intima che viene poi trasferita ai peli pubici e provoca un leggero odore di urina. Questo potrebbe essere affrontato lavorando sugli esercizi di Kegel per aiutare a stringere i muscoli del pelvico. In rari casi, esiste una apertura tra la vagina e l’ano, di solito dopo un riparo non riparato nel parto, e ciò potrebbe causare la presenza di fecali nella vagina.

Dovrebbe essere chiaro che gli odori della vagina, che di solito sono inodori, possono derivare da numerose cose e devono essere presi seriamente. Sono spesso trattati facilmente. Eppure è importante sapere esattamente cosa trattare, e molti dei trattamenti richiedono una diagnosi e una prescrizione medica.