Come posso trattare i legamenti della caviglia strappata?

Il giunto della caviglia è supportato e stabilizzato da una serie di legamenti. Un colpo imprevisto, caduta o un colpo diretto può causare che i legamenti si estendano al di là del loro normale movimento di movimento e persino lacerano dalle ossa connesse. Il risultato è dolore intenso e gonfiore che spesso rende impossibile sopportare il peso sulla gamba interessata. I medici di solito trattano legamenti della caviglia strappati con farmaci per alleviare il dolore e la terapia fisica per promuovere la guarigione. In caso di grave rottura, un paziente può essere necessario dotarsi di un getto o eseguire interventi chirurgici per riparare manualmente il giunto.

È importante visitare un locale di emergenza o un medico privato a seguito di gravi lesioni alla caviglia. Un medico può prendere scansioni a raggi x e risonanza magnetica dell’articolazione della caviglia per determinare la portata dei danni del legamento. Se i legamenti sono parzialmente strappati, il medico può semplicemente raccomandare diversi giorni di riposo, ghiaccio e compressione per alleviare il dolore e il gonfiore. Danno più grave di solito richiede ulteriori controlli per determinare come trattare meglio i legamenti.

Un medico può decidere di prescrivere farmaci per alleviare i sintomi dolorosi. In caso di dolore grave e affilato, il medico può iniettare direttamente l’articolazione della caviglia con una medicina antinfiammatoria e un agente paralizzante. A seguito di una cura immediata, i medici possono adattare i pazienti con ginocchiere e stampelle. I getti vengono spesso indossati per diverse settimane o mesi per proteggere e stabilizzare il giunto. Dare il tempo di guarigione senza fare pressione sul giunto è di solito il modo più efficace per trattare i legamenti della caviglia strappata.

Dopo che un cast viene rimosso, il medico verificherà attentamente la gamba e deciderà se dovesse essere fatto altro per trattare i legamenti della caviglia strappata. Se i legamenti sembrano correre correttamente, il medico solitamente incoraggia il paziente a frequentare sessioni di terapia fisica. I formatori autorizzati possono aiutare un paziente a ritrovare forza e flessibilità nella sua caviglia attraverso una serie di tratti e esercizi. E ‘importante seguire le raccomandazioni di un allenatore esattamente per evitare ulteriori danni alla caviglia.

Se altri metodi risultano inefficaci per alleviare i problemi, un medico potrebbe suggerire un intervento chirurgico per trattare i legamenti della caviglia strappata. Durante una procedura di ricostruzione, un chirurgo farà un’incisione nel giunto della caviglia e legare i legamenti strappati insieme. Ulteriori procedure potrebbero essere necessarie se il chirurgo nota danni alle ossa o ai tendini. Sono necessari parecchi mesi di terapia di riabilitazione dopo una procedura chirurgica per ricostruire la forza e garantire che la caviglia guarisce correttamente.