Come mi importa qualcuno con asperger?

La sindrome di Asperger è una forma lieve di autismo che di solito comporta difficoltà a portare una conversazione e interagire con gli altri in situazioni sociali. I bambini e le persone anziane con la condizione possono mostrare tendenze ossessive, rifiutano di ascoltare o mostrare compassione verso gli altri e evitare interazioni e relazioni. La cura di una persona con Asperger può essere difficile e talvolta frustrante, ma un caregiver consapevole e compassionevole è essenziale per promuovere la sicurezza, la sicurezza e il benessere di un individuo. I genitori o gli assistenti devono rendersi conto che, sebbene la condizione non possa essere curata, possono essere adottati alcuni passi per aiutare le persone afflitte a vivere una vita normale e di successo.

Il passo più importante nella cura di qualcuno con Asperger è che conferma che l’individuo effettivamente subisce la condizione e che i sintomi non sono correlati ad altre condizioni, come il disordine del deficit di attenzione, la depressione o il disturbo ossessivo-compulsivo. I professionisti medici e gli psicologi possono condurre interviste con i pazienti ei loro assistenti per controllare i sintomi e fare diagnosi adeguata.

Una volta che Asperger è determinato per essere la causa dei problemi di un paziente, un caregiver dovrebbe imparare tutto il possibile sulla condizione, i sintomi e gli agenti del singolo individuo. Avere ampia conoscenza del disturbo e come colpisce una persona specifica è fondamentale per alleviare i sintomi e rendere la vita il più semplice possibile. Molti caregivers tenere dettagliati record di esplosioni comportamentali e strategie di successo per deescalating un episodio. Le persone con Asperger hanno solitamente difficoltà a spiegare i loro sentimenti e problemi ai loro caregivers, in modo da poter recuperare informazioni precedenti su ciò che ha funzionato e ciò che non è estremamente utile per facilitare le situazioni future.

E ‘molto comune per le persone con Asperger di ossessionare una determinata attività o sottopongono al punto che le quantità eccessive della loro vita quotidiana ruotano intorno a loro. Un caregiver può cercare di trasformare le ossessioni malsane in abilità positive di vita. Ad esempio, un bambino autistico può essere ossessionato dalla storia dello sport e dalle statistiche, evitando le responsabilità personali e la scuola. Un genitore creativo può incoraggiare il bambino ad applicare le proprie abilità ad altri aspetti della vita, dalla classe matematica e della storia, fino al completamento dei lavori, suggerendo di utilizzare le stesse strategie utilizzate per calcolare, organizzare e ricordare le statistiche del baseball.

Un genitore o un caregiver dovrebbe informare la scuola o il luogo di lavoro di una persona autistica della condizione e spiegare le strategie di insegnamento e supporto che hanno dimostrato di avere successo a casa. Molti educatori e datori di lavoro possono organizzare sistemazioni speciali e assicurarsi che le situazioni siano gestite correttamente. Un team ben informato di insegnanti, datori di lavoro, caregivers e medici può assicurare che una persona con Asperger sia assegnata a tutte le possibili possibilità di successo e felicità.