Come la depressione adolescenziale è diversa da quella dell’adulto?

La depressione adolescente può avere segni molto diversi rispetto alla depressione adulta e i genitori devono essere consapevoli dei principali sintomi di questa condizione. Tuttavia, un solo sintomo non indica una malattia depressiva. I genitori e gli altri caregivers dovrebbero invece cercare diverse immagini del puzzle che si adattano e suggeriscono la depressione. Generalmente l’unico sintomo che può solo essere un’indicazione di questa condizione è se un adolescente esprime la suicidalità o pretende di voler morire; questo deve essere preso molto sul serio e questi bambini dovrebbero ricevere assistenza immediatamente da uno psichiatra o da un terapeuta.

Una delle principali differenze tra depressione adolescenziale e depressione negli adulti è che gli adolescenti possono effettivamente trascorrere più tempo con i gruppi di pari. Gli adulti hanno la tendenza a ritirarsi dalle amicizie, ma gli adolescenti possono contare sulle loro amicizie perché gli adulti non possono “forse capire” la loro profondità di dolore e disagio. Quindi una cosa da osservare è il desiderio di evitare gli adulti rimanendo vicini ai pari.

Gli adolescenti si ritirano da alcune attività. Potrebbero rinunciare ad uno sport preferito, smettere di suonare uno strumento o rinunciare alla partecipazione a vari club. Le loro motivazioni potrebbero non essere particolarmente coesiste, ma potrebbero esprimere la mancanza di interesse per un’attività che una volta trovavano piacevole.

Un altro indicatore è il disturbo del sonno. Gli adolescenti non possono dormire fino a tarda notte e potrebbero dormire gran parte del giorno. La depressione negli adulti è più comunemente associata con l’insonnia rispetto alla depressione adolescenziale.

In molti adolescenti, i più grandi sintomi di depressione si manifestano come irritabilità o rabbia, invece di lacrime o tristezza. Gli adolescenti potrebbero combattere più con i genitori, dire cose più incomprensibili, o generalmente sembrano essere arrabbiati e pronti a combattere in un momento di preavviso. Altri potenziali indicatori della depressione sono poveri o cambiati abitudini alimentari, inspiegabili sintomi fisici come frequenti mal di testa, abuso di droghe e alcol e scarse prestazioni a scuola.

Una differenza fondamentale tra depressione adolescenziale e malattia depressiva adulta è che il trattamento può essere necessario osservare con maggiore attenzione. Adolescenti e giovani adulti hanno un rischio molto maggiore per sviluppare la suicidalità quando si prende la maggior parte degli antidepressivi. Praticamente tutti quelli comuni hanno avvertimenti specifici per adolescenti e giovani adulti che consigliano di guardare i segni di una maggiore irritazione o di pensieri suicidi.

Anche se questi sintomi potrebbero svilupparsi subito dopo che un regime di farmaco inizia, possono svilupparsi in un momento successivo. Ciò significa che la consulenza regolare e la sorveglianza regolare dei farmaci sono estremamente importanti. E ‘molto utile anche per gli adulti, per lavorare con un terapeuta mentre ottiene il supporto farmacologico, ma è meno probabile che gli adulti più anziani sviluppino questi sintomi da prendere antidepressivi, sebbene tutta la depressione abbia il rischio di suicidio.

È molto importante che i genitori non si preoccupino se vedono un singolo segno che potrebbe indicare depressione adolescenziale. Per esempio, abbandonare lo sport o cambiare abitudini di sonno da soli non significa che un adolescente o un giovane adulto sia profondamente depresso. Gli adolescenti potrebbero passare attraverso molti cambiamenti, molti di loro ormonali, in quanto continuano a svilupparsi e i genitori possono aspettarsi di osservarli. Tuttavia, quando i genitori oi caretakers notano una costellazione di sintomi che iniziano a emergere, è una buona idea ottenere una valutazione della depressione per determinare se il trattamento è necessario.