Come faccio a trattare una punta dentata fratturata?

Se sospetti che tu abbia un pizzico fratturato, il primo passo nel trattamento è quello di averlo valutato da un medico. Spesso questo tipo di frattura è semplice e può essere trattato con interventi minimi non invasivi come i farmaci anti-infiammatori, la glassa della zona e il “buddy taping” della punta. In alcuni casi, la frattura può essere più complicata e potrebbe essere necessario impostare o persino richiedere un intervento chirurgico. Anche se il pizzico fratturato è stato esaminato da un medico, potrebbe essere necessario ottenere una seconda opinione se il trattamento non aiuta. Ci potrebbero essere problemi non rilevati impedendo una corretta guarigione.

Più spesso quando si verifica un pizzico fratturato, si verifica un forte colpo o un trauma come stubbing la punta molto dura o cadendo qualcosa di pesante su di esso. Questo tipo di punta rotta viene chiamata frattura traumatica e può verificarsi in una qualsiasi delle diverse ossa che compongono il rosa o più di uno. Se pensi che il tuo piede dentato è rotto, il primo passo è quello di verificare la lesione da un medico. È importante controllare il puntale per determinare quale tipo di rottura è avvenuto. Spesso il medico raccomanderà la tipica cura domestica, ma a seconda della frattura può essere necessario un trattamento aggiuntivo.

Le raccomandazioni più comuni per il trattamento di un topo rottura fratturata includono semplici rimedi che possono essere implementati a casa. Le dita fratturate di solito sviluppano gonfiori e lividi colorati, così spesso le applicazioni di ghiaccio, oltre a mantenere il piede elevato, sono solitamente consigliati a minimizzare questi sintomi. Un altro elemento importante del trattamento è farmaci anti-infiammatori, che riducono il gonfiore e alleviano alcuni dolori. Le ossa rotte hanno bisogno di supporto e di minimizzazione del movimento durante la guarigione; per questo motivo, i pazienti sono invitati a indossare scarpe sostenute e rigide. Si raccomanda inoltre di “nastro adesivo” il piede fratturato a quello accanto ad esso avvolgendo il nastro attorno a entrambi. Ciò consente alla cifra vicina di agire come una stecca, fornendo così supporto e riducendo i movimenti.

In alcuni casi, una punta dentata fratturata può avere bisogno di un trattamento aggiuntivo. A volte si può verificare una frattura complessa e le parti dell’osso non si allineano, si ruota, oppure c’è una separazione significativa. In questi casi, l’osso potrebbe essere necessario riarrangiarli o impostare in modo che possa guarire correttamente o addirittura richiedere l’intervento chirurgico per inserire i perni per ricollegare i pezzi. Se la punta è stata esaminata al momento della lesione, ma non sembra essere guarigione, ottenere un secondo parere con i raggi X. L’osso potrebbe non essere riconnettersi o lavorare a maglia da solo, e può essere necessario un farmaco o un intervento chirurgico per un recupero completo.