Come faccio a trattare un rash da doxiciclina?

La dossiciclina, un comune antibiotico nella famiglia tetraciclina, è usato per trattare una serie di infezioni batteriche tra cui antrace e come un farmaco preventivo per la malaria. Come tutti gli antibiotici, le reazioni allergiche ai membri della famiglia tetraciclina sono spesso manifesta come eruzioni cutanee, orticaria o welts. Specifico per doxiciclina, comunque e oltre a qualsiasi reazione allergica, è la fotosensibilità talvolta permanente che la somministrazione a lungo termine di questo farmaco può causare a coloro che lo assumono. Questo effetto collaterale è dimostrato anche attraverso il derma e talvolta con un rash. Pertanto, il primo passo nel trattamento di un danno da doxiciclina è determinare se si tratta di una reazione allergica o di un effetto collaterale di esposizione al sole troppo elevata.

Un eruzione cutanea doxiciclina allergica di solito si verifica all’inizio di un determinato trattamento, spesso nel secondo o terzo giorno della terapia, anche se può presentarsi clinicamente prima. Un rash associato a doxiciclina può essere allergico in origine, appena nato, anche se il paziente è stato trattato con il farmaco in passato e senza incidenti. Eruzioni cutanee di allergia antibiotica possono presentare come puntini rossi sparsi, orticaria o welts. Il primo passo del trattamento è quello di interrompere la doxiciclina e chiamare il medico curante. Un antibiotico di seconda scelta sarà probabilmente prescritto al suo posto.

La sospensione del farmaco non avrà un effetto immediato su un rash allergico di doxiciclina esistente. Se possibile usare, gli anti-allenici orali possono contribuire a ridurre la reazione allergica sistemica. Gli agenti antinfiammatori, l’aspirina o l’acetaminofene possono aiutare il gonfiore. Se l’eruzione cutanea doxycycline è prurito o irritante, bagnare delicatamente l’area in un bagno caldo di avena e lasciare asciugare l’area con un morbido asciugamano. Può essere applicato anche unguento e lozioni anti-prurito per la zona locale per evitare graffi e successive rotture cutanee.

Un altro tipo di rash da doxiciclina che può richiedere la vostra attenzione si verifica a seconda dell’esposizione al sole. Il modo più semplice per far fronte a questo rash è la prevenzione: utilizzare cappelli, visiere, ombrelloni e creme solari liberamente. In caso di sovraesposizione al sole, trattare eventuali scottature o eruzioni cutanee con unguento e lozioni per diminuire l’infiammazione e lenire la pelle irritata. La difficoltà nel trattamento di questo tipo di rash da doxiciclina è che si può essere permanentemente a rischio per il suo sviluppo, in quanto l’uso cronico di questo antibiotico può determinare una permanente fotosensibilità cutanea.