Come faccio a riconoscere i sintomi del coagulo di sangue?

I sintomi del coagulo di sangue variano a seconda del luogo nel corpo che forma il coagulo. Negli arti e negli organi più piccoli, il dolore e la diminuzione della funzione richiameranno l’attenzione sul problema. Un coagulo o un trombo nel cuore, nei polmoni o nel cervello è particolarmente pericoloso e dovrebbe essere considerato un’emergenza medica. L’embolia arteriosa si verifica quando il coagulo blocca un’arteria. Anche se la formazione di coaguli può essere causata da farmaci, malattie o fattori di stile di vita, la maggior parte delle condizioni è curabile se catturato nel tempo.

Trombosi profonda delle vene (DVT) si verifica nelle vene profonde delle gambe e può verificarsi anche nel bacino. Questi sintomi includono dolore in vitello o coscia, arrossamento, gonfiore, calore, e una sensazione pesante. La pelle del piede può sentirsi fredda dal flusso di sangue ridotto. Il DVT deve essere trattato il più presto possibile prima che il tromba possa viaggiare. Anti-coagulanti, come il warfarin, vengono somministrati per sciogliere il blocco.

Un DVT o un pezzo possono rompersi e viaggiare attraverso le vene nel polmone, causando sintomi di coagulo di sangue. L’embolia polmonare risultante blocca l’assorbimento di ossigeno e può essere fatale. I segni di avvertimento sono dolore toracico improvviso, grave respiro corto, e una tosse con muco sanguigno. L’embolia polmonare è un’emergenza medica e l’ambulanza deve essere convocata immediatamente o la persona deve essere portata all’ospedale più vicino.

I sintomi del coagulo di anima nel torace possono indicare un attacco di cuore. Un trombo a volte può bloccare i vasi sanguigni che conducono al cuore, causando nausea, mancanza di respiro e dolore schiacciante nel petto che irradia al braccio, al collo o alla mascella. La chirurgia può essere necessaria per rimuovere il coagulo e aprire la vaschetta.

Molte persone temono un ictus, che può causare disabilità permanenti o morte. Sintomi quali dolori alla testa, vertigini, improvvisi cambiamenti nel linguaggio o nella comprensione e nella paralisi, soprattutto da un lato del corpo, possono indicare che un trombo ha bloccato il flusso sanguigno nel cervello. Il trattamento più veloce può avvenire, meglio la prognosi è per una buona ripresa.

Anche se la maggior parte dei coaguli si formano nelle vene, può verificarsi un trombo arterioso nelle braccia, nelle gambe o nei piedi. I sintomi del coagulo di anima in un’arteria sono simili a DVT, manifestanti come formicolio, intorpidimento e pelle pallida e fredda. La persona può notare una mancanza di movimento nell’arto affetto. Il flusso sanguigno deve essere ripristinato immediatamente per prevenire la morte del tessuto. L’attenzione medica dovrebbe essere ricercata subito.

La gravidanza, il fumo, l’obesità e il diabete sono alcuni dei fattori di rischio per il coagulazione eccessiva del sangue. Vari altri disturbi medici che interferiscono con la coagulazione del sangue o causano la formazione di piastrine e farmaci contenenti estrogeni, come le pillole per la nascita e le terapie per la terapia ormonale, possono anche contribuire a sintomi di coaguli di sangue. Trattare le condizioni, monitorare i farmaci e condurre uno stile di vita sano con un sacco di esercizi può contribuire a ridurre il rischio.