Come calcolate le calorie dietetiche?

Una caloria è una misura scientifica, utilizzata per determinare l’energia prodotta da un’unità. Una caloria alimentare viene utilizzata per misurare la produzione di energia negli alimenti e può essere utile per stabilire limiti quotidiani di alimenti che possono essere bruciati con successo dal corpo. Una caloria alimentare è uguale a 1000 piccole calorie e aumenterà la temperatura di un chilogrammo d’acqua di un grado C (1,8 ° F)

La misurazione calorica è stata prima determinata da un fisico francese di nome Nicolas Clement nel 1824. Nonostante il suo uso popolare negli standard dietetici americani fissati dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), l’energia alimentare è più spesso determinata in tutto il mondo da unità chiamate joules. Una caloria è uguale a 4.1868 chilojoule.

Le calorie alimentari contenute negli alimenti sono spesso inizialmente determinate misurando l’uscita di energia in un calorimetro. Nei reattori e nei calorimetri a bomba viene utilizzato un contenitore isolato per causare un processo chimico che rende l’energia contenuta nel tempo. La quantità di calorie è misurata calcolando l’uscita di calore e il tempo impiegato. Sono disponibili diverse varietà di calorimetri, incluse le versioni a raggi X e calore. Anche se i metodi di misurazione sono diversi, il calcolo risultante di un campione specifico sarà quasi identico a prescindere dalla varietà di calorimetri utilizzata.

Il sistema Atwater è un altro metodo per calcolare le calorie alimentari in un alimento. I nutrienti tendono ad avere un valore calorico specifico per grammo, spesso utilizzato per ottenere informazioni caloriche. Ad esempio, i carboidrati e le proteine ​​hanno entrambe circa quattro calorie per grammo, mentre il grasso ha nove calorie per grammo. Se vedi un alimento confezionato che mostra queste conversioni, le calorie alimentari nell’alimento sono probabilmente state calcolate utilizzando il sistema Atwater piuttosto che i calorimetri tradizionali.

Purtroppo il sistema Atwater non è perfetto. Alcuni carboidrati contengono fibre insolubili che non possono essere digerite dal corpo, portando ad adeguamenti necessari nel calcolo calorico. I critici sostengono che il sistema Atwater di misurazione delle calorie dietetiche è troppo generale e non ti darà le calorie corrette per ogni singolo campione.

La comprensione delle calorie alimentari è importante per determinare ciò che comprende una dieta sostenibile. A differenza degli animali che generalmente mangiano tutto ciò che è vicino e spesso sono attratti dalla nutrizione necessaria, gli esseri umani possono consumare un’ampia varietà di sostanze che sono completamente inutili per fornire nutrizione e energia. Con i tassi di obesità che risalgono al cielo nel XXI secolo, è chiaro che molte persone non capiscono cosa significa cibo sufficiente o cibo corretto per sostenere il corpo e fornire un livello corretto di energia. Determinare la quantità di calorie alimentari negli alimenti è il primo passo per determinare la giusta quantità di cibo da consumare, in base al peso corrente, al livello di attività e allo stato di salute. Più che mai, il calcolo corretto delle calorie alimentari da parte del sistema Atwater e dei calorimetri è necessario per garantire la salute degli esseri umani.